La parola di oggi è ‘Rathaus’

Rathaus è l’istituto che noi italiani conosciamo come Municipio o più semplicemente Palazzo Comunale. Rathaus si pronuncia Rataus con la solita R tedesca gargarismo.

rathaus-muenchen-74134951-c319-491f-a133-d10a51b3f8d8
Rathaus München – Immagine tratta da Internet

Curiosità. ll Palazzo Municipale di Monaco in stile neogotico, si affaccia sulla centralissima Marienplatz e ospita, al centro della torre,  il famoso Rathaus-Glockenspiel. L’orologio del municipio riccamente ornato di figure in movimento, il cui carillon parte ogni giorno alle 11 e alle 12,  tiene con il naso all’insù migliaia di turisti ogni anno, al punto che è divenuto esso stesso il simbolo della capitale bavarese.

Expat. La prima volta dei miei genitori.

C’è sempre una prima volta e questa volta è toccata a loro, i miei genitori  classe di ferro 1935. Quando gli dissi “mamma papà diventiamo expat, ci trasferiamo in Germania!” loro mi risposero tutti pimpanti: “Brava fate benissimo! Ma non credere di liberarti di noi, piuttosto prendiamo l’aereo per la prima volta!”.

Continua a leggere “Expat. La prima volta dei miei genitori.”

La parola di oggi è ‘Brunnen’

Brunnen significa fontana e per pronunciarla correttamente bisogna usare la R tedesca (simil gargarismo) e la U super stretta, Brunen.

Springbrunnen12-25
Piazza Ernst Toller, Monaco. Immagine tratta da internet.

Curiosità. Märchenbrunnen  la Fontana delle Fiabe o dei Sette Nani, si trova in piazza Ernst Toller nel quartiere di Schwabing a Monaco. La particolare scultura è stata creata da una donna Barbara Hamann nel 1999, ed è composta da sette berretti appuntiti di bronzo patinato, simili ai copricapo dei nanetti fiabeschi. Da ogni cima fuoriesce un getto d’acqua.

La parola di oggi è ‘Schwester’

Schwester significa sorella e si pronuncia schvestà. Proprio oggi è arrivata mia sorella dall’Italia per passare qualche giorno con noi.

Copyright intantointedeschia.com
Copyright intantointedeschia.com

“I tronchi degli alberi sono separati, ma le radici si tengono strette le une alle altre e i rami in alto si intrecciano. Sono uniti a livello profondo ed a quello più elevato. Gli uomini dovrebbero essere come un’immensa foresta.”
Cit. R. Battaglia, Sulla riva dei nostri pensieri.

La parola di oggi è ‘Nachbar’

Nachbar è il vicino di casa, si pronuncia nacHHbar, si insomma ha un suono un po’ arabeggiante questa parola, magari evitate di salutare i vostri vicini musulmani dicendo cose tipo “Allah Nachbar!” potrebbero prenderla male oppure scoppiare a ridere come il mio compagno di classe arabo, meglio non rischiare!

Ned_flanders_Homer_Simpson_tubo
immagine tratta da internet

Curiosità. In Tedeschia è consuetudine organizzare una festicciola quando si è terminato il trasloco. Consiglio di presentarsi ai nuovi vicini, anzi meglio invitarli alla festa, eviterete l’arrivo della Polizei a casa vostra!

La parola di oggi è ‘Kinder’

Kinder significa bambini, anche se per noi italiani è più facile associare questa parola al famoso ovetto di cioccolato, presente sul mercato ben dal 1968! Kinder si pronuncia chindà, mentre il singolare è Kind.

Immagine tratta da internet
Immagine tratta da internet

Curiosità. Qui in Tedeschia l’ovetto è chiamato Kinder Überraschung, cioè sorpresa! che detto così sembra più una minaccia, ma lo sappiamo il tedesco non è esattamente una lingua “dolce”.

4 bizzarre curiosità

stupore
Immagine tratta da internet

Ci sono consuetudini che ci caratterizzano in quanto italiani e che diamo per scontato, ma quando si espatria le carte si mescolano e ciò che riconosciamo come “normale” se cambiato diventa in automatico “bizzarro”!

Ecco una lista di 4 cose bizzarre che fanno i tedeschi e che mi hanno lasciata di stucco!

Continua a leggere “4 bizzarre curiosità”

La parola di oggi è ‘Pizza’

Pizza è internazionale, in giro per la Baviera troverete ovunque la parola pizza, un po’ più complicato sarà trovare la vera pizza, ma non perdiamoci in dettagli! e pizzaiolo? si scrive Pizzabächer ma si pronuncia Pizzabèca!Pizza-Brot-940x592

Curiosità. Se vi ritrovate al ristorante in Tedeschia, chiedete come antipasto la pizza brot cioè la pizza pane. La base è pasta di pizza a cui aggiungono una bella strofinata d’aglio e un po’ di pomodoro, se non dovete limonare dopo cena, dovete provarla!