Immagine tratta da Internet

Dacci oggi il nostro contributo quotidiano

Questa settimana quando ho aperto la cassetta delle lettere mi sono sentita male. Tra i soliti depliant dei supermercati spiccava una busta bianca con scritto Katholisches Kirchensteueramt Muenchen, l’Ufficio delle Tasse della Chiesa Cattolica Tedesca. Non nascondo che ho aperto la busta con una certa ansia, e si purtroppo la Chiesa vuole altro sangue, e noi davvero non ne possiamo più. Per chi di voi non avesse seguito le nostre vicessitudini con le Tasse sulla Religione, le riassumo brevemente. Continua a leggere

sbattezzo in Germania

Sbattezzarsi in Germania.

Questo post è dedicato a chi come me è italiano, battezzato, espatriato in Germania e non è credente.

Come già sapete all’atto della registrazione all’ufficio anagrafe tedesco, chiedono di dichiarare la propria religione, ma non a caso! A seconda del proprio credo viene applicato un prelievo direttamente sulla busta paga da destinare alla religione scelta. Io e mio marito siamo atei e come tali ci siamo dichiarati, ma non è bastato per evitare la tassa, che ci è stata ugualmente applicata, aggiungerei ingiustamente, se me lo consentite. I

sbattezzo in Germania

Immagine tratta da internet.

Continua a leggere