La cerimonia di fine Kindergarten

Ci sono momenti nella vita in cui si ha l’opportunità di accedere a nuova consapevolezza. Per me, uno di questi momenti è stata la tradizionale cerimonia di fine Kindergarten. Qui la chiamano Abschiedsfest. In Baviera si svolge ogni anno, in tutte le scuole materne, durante una sera d’estate. Gli invitati sono: le educatrici, la preside, i Vorschulkinder, cioè i bambini che inizieranno la scuola a settembre, e i loro genitori. Continua a leggere “La cerimonia di fine Kindergarten”

Storia di Franz e Loretta

In questi anni qui in Tedeschia, ho incontrato tante persone, ho ascoltato molte storie di cambiamenti, viaggi, amori, ma questa storia per me è speciale. Un uomo conosciuto per caso, mentre ero al ristorante con un’amica, in pieno centro a Monaco e in un giorno infrasettimanale. Quando l’universo ci si mette… E’ la storia di un tedesco, Franz, classe 1934 che negli anni del dopo guerra ha abitato a Novara, a poche centinaia di metri dalla casa dove i miei genitori (suoi coetanei) iniziarono a mettere su famiglia. Franz frequentava gli stessi negozi e balere, le stesse trattorie dove mangiavano i miei zii e i miei nonni. Ha persino imparato un po’ di dialetto novarese. Il perché il destino ci abbia fatti incontrare ancora non lo so, ma una cosa è certa: il mondo è davvero piccolo. Continua a leggere “Storia di Franz e Loretta”

Se potessi tornare indietro nel tempo, rifaresti la scelta di partire per la Germania?

Se tu potessi tornare indietro nel tempo, rifaresti la scelta di partire per la Germania?

Le volte che mi hanno fatto questa domanda non le conto neanche più. A volte ce lo chiediamo pure tra noi expat, magari alle cene tra un boccale di birra e l’altro. Spesso sento rispondere i genitori con frasi tipo “Sono partito per dare un futuro ai miei figli, quindi certo lo rifarei!”. Di solito in queste occasioni, segue una discussione su come l’Italia sia un Paese in cui i bambini possono solo ambire a studiare per lavorare nei Call Center.

Continua a leggere “Se potessi tornare indietro nel tempo, rifaresti la scelta di partire per la Germania?”

Ma io sono qui e non mi arrendo

Oggi abbiamo finalmente firmato il contratto per la Vorschule. Sapete che non mi sembra vero! Della Vorschule vi avevo parlato nel post In Germania iniziare la scuola a sette anni è un’opportunità, ma non ho mai scritto delle difficoltà che abbiamo incontrato per dare a nostro figlio questa opportunità. Si, perché di ostacoli ne abbiamo trovati tanti. Continua a leggere “Ma io sono qui e non mi arrendo”

Due chiacchere sulle Förderschule in Germania

Ricevo spesso messaggi da genitori che vivono in Italia e mi chiedono informazioni su che tipo di aiuto viene dato in Germania ai bambini con disabilità. Come già sapete, io non sono un’esperta di sussidi sociali e scartoffie da compilare, ma posso raccontarvi le esperienze che più mi hanno colpita in questi anni, come ad esempio la storia di Mark, un bimbo autistico. Cercherò di darvi un quadro generale di come vengono gestititi qui in Germania i percorsi dei bambini fuori dall’ordinario. In questo post i bambini che sono portatori di handicap o in generale con disabilità diagnosticate, li chiamerò Bambini Speciali, perché a me piace vederli così. L’argomento mi sta a cuore, poiché anche nella mia famiglia ci sono Persone Speciali pertanto perdonatemi se mi sono dilungata più del solito. Continua a leggere “Due chiacchere sulle Förderschule in Germania”

In Germania iniziare la scuola a sette anni è un’opportunità

Come alcuni di voi sanno, sono la mamma di un bambino nato in settembre e che quest’anno compirà 6 anni. Fin dalle prime riunioni al Kindergarten, le educatrici ci parlarono dell’opportunità in Germania di iniziare la scuola a sette anni. Sottolinearono più volte quanto, secondo gli studi tedeschi, i bambini che iniziano la scuola a sette anni, abbiano più possibilità di avere successo nella carriera scolastica. Sarà vero? Naturalmente si tratta di statische, fatto sta che è uno studio interessante.

Devo ammettere che fin da subito, l’idea di rinviare di un anno l’inizio della scuola per mio figlio, ci ha entusiasmati. Un po’ perché, onestamente, non abbiamo mai capito la fretta di alcuni genitori di mandare i figli a scuola, quasi fosse una gara a chi comincia prima. Un po’ perché essendo nostro figlio bilingue, ci siamo chiesti se non fosse il caso di approfondire lo studio del tedesco prima di iniziare la scuola. Infine,  se dovesse iniziare quest’anno, si ritroverebbe ad essere il più piccolo della sua classe, il che, visti i ritmi delle scuole bavaresi, non sarebbe certo un vantaggio per lui, anzi. Continua a leggere “In Germania iniziare la scuola a sette anni è un’opportunità”