Il Sistema Scolastico Tedesco

Per le famiglie italiane con figli che vogliono emigrare in Germania, la scuola è certamente una delle preoccupazioni principali. Per fare chiarezza sul Sistema Scolastico Tedesco, ho intervistato Tatiana Ala.

Tatiana è un’insegnante italiana, vive a Bonn da tre anni dove collabora con un Istituto Scolastico Internazionale. Ha due figli in età scolare che ha scelto di mandare alla Scuola Pubblica Tedesca. Ultimo, ma non meno importante, è l’Autrice del blog Germania solo andata.

La preoccupazione principale dei genitori expat è che il proprio figlio non riesca ad imparare il tedesco in modo adeguato ed in tempi brevi. Tu cosa ne pensi?

Devo confessare che questa era anche una mia preoccupazione, ma, in base alla mia esperienza e a quella di moltissimi amici, mi sento di poter rassicurare tutti: la lingua sarà un limite per i vostri bambini solo per i primi mesi, poi cominceranno ad interagire senza problemi (loro). Ovviamente, più piccoli sono, meno problemi avranno, ma anche ragazzi fuori dall’età per il bilinguismo (14 anni) potranno comunque avere risultati eccezionali.

Quanto è diverso il Sistema Scolastico Tedesco da quello Italiano?

La risposta è MOLTISSIMO! Il concetto stesso di scuola in Germania è diverso da quello italiano. La mia impressione personale è che in Germania la scuola è volta a formare figure professionali, quindi ha un indirizzo molto più pratico rispetto alle scuole italiane.

In sintesi il sistema tedesco consiste in:

Grundschule: (le nostre elementari) che dura 4 anni. A questa non seguono le medie, ma direttamente le superiori che si dividono in tre tipi:

Gymnasium: paragonabile al nostro liceo. Dura 8 anni e termina con l’Abitur che corrisponde alla nostra Maturità. Da accesso diretto ad ogni tipo di Università.

Realschule: paragonabile alle nostre scuole professionali. Dura 6 anni, non prevede l’Abitur e non da accesso all’Università. A questo possono seguire gli ultimi due anni del Gymnasium, o, delle Berufschule (scuole lavoro) o Ausbildung (corsi post diploma) della durata di 2 o 3 anni, in cui ci si specializza in una professione specifica.

Hauptschule: scuole di avviamento professionale, dura 6 anni.

Che cosa colpisce di più un genitore italiano di fronte alla scuola tedesca?

Sono molte le cose che possono colpire un genitore italiano, alcune in positivo. Ad esempio il fatto che i libri siano quasi tutti gratuiti per ogni ordine e grado di scuola (può capitare che chiedano di comprare il libro di inglese a titolo di contributo,ma non più di questo), o, il fatto che non esistano i compiti delle vacanze e che, in generale, i compiti a casa, siano molto meno di quelli italiani.

Quale ritieni sia un aspetto negativo del sistema scolastico tedesco?

Tra le cose negative, personalmente, metto al primo posto l’ingerenza dello stato nelle scelte della scuola. Mi spiego meglio: prima di ammettere un bambino alle elementari, lo stesso deve essere considerato idoneo dalle maestre dell’asilo che frequenta, da quelle della scuola dove viene iscritto, dal pediatra del bambino e da quello della città. Tutte queste parti sottopongono il bambino ad esami, più o meno mascherati da giochi, e redigono una relazione. Anche alla fine del percorso delle elementari, le maestre rilasciano un Empfehlung, cioè un consiglio sulla scuola che il bambino dovrà frequentare. Questo, da pochi anni, non è più vincolante, ma vi sfido a trovare una scuola che accetti vostro figlio contro il parere delle insegnanti elementari.  Non mi piace nemmeno la poca importanza che la Storia e la Geografia rivestono nel sistema scolastico tedesco, assenti per tutte le elementari, studiate ad anni alterni nel Gymnasium. Non mi convince nemmeno questo studiare per evidenze (ossia per argomenti importanti) invece che cronologicamente. In genere credo che, se studiare per competenze è importante, sapere due date e qualche avvenimento storico, politico o letterario non sia così male.

Quanto è importante la partecipazione dei genitori alle riunioni o iniziative per la carriera scolastica dei figli?
Su questo punto tengo a precisare che ogni scuola è un mondo a sè, però per la mia esperienza la partecipazione alle riunioni ed agli eventi scolastici  è assolutamente volontaria e non incide sulla carriera scolastica dei figli. L’unica attività a cui partecipare è importante (quindi non rifiutate anche se preferireste andare dal dentista, come mio marito), sono le riunioni per conoscere gli altri genitori. A quelle i tedeschi tengono davvero moltissimo.

Qual’è la cosa, della scuola tedesca a cui bisogna abituarsi prima?

Direi il SISTEMA DEI VOTI, che, tanto per cambiare, è diverso dal nostro. Non sarà immediato vedere arrivare vostro figlio con un sorriso a trentadue denti e dirvi felice che ha preso un due o ascoltare la vicina di casa che si vanta di avere un Einkinder cioè un Bambino da UNO. Non vi stanno prendendo in giro, i voti, in Germania sono al contrario rispetto all’ Italia.

1 – sehr gut (ottimo)

2 – gut (buono)

3 – befriedigend (discreto)

4 – ausreichend (sufficiente)

5 – mangelhaft (mediocre) è l’unico voto dal significato uguale

6 – ungenügend (insufficiente)

Come già detto, in Germania vengono assegnati meno compiti agli alunni,e MAI durante i periodi di vacanza. Ma quanto è difficile seguire i tuoi figli, uno alla Grundschule e l’altro al Gymnasium, che devono fare i compiti in Tedesco?

Devo confessare che all’inizio era molto complicato. Tommaso era in terza elementare ed io facevo fatica a capire le parole che doveva scrivere e passavo ore a tradurmi i libri che doveva leggere o le fotocopie che doveva studiare.
Per fortuna ho trovato l’associazione A.W.O. che lo aiutava a studiare e a fare i compiti due pomeriggi alla settimana. Così lui poteva davvero avere l’aiuto di cui aveva bisogno. Oggi con Giacomo i problemi sono quasi inesistenti, sarà che è in prima elementare; con Tommaso, invece, i problemi sono quelli che ha un qualsiasi genitore a far studiare un preadolescente.  Credo che la cosa più importante sia fare capire ai figli che, se anche loro sanno meglio il tedesco, noi genitori possiamo comunque rimanere dei punti di riferimento e che possono fidarsi di noi, anche per quanto riguarda la scuola. 

Nelle scuole dei tuoi figli esistono classi per soli stranieri?

Nella scuola frequentata da Giacomo hanno istituito da qualche anno le Förderunterrichten, vale a dire delle lezioni di sostegno sia di matematica che di tedesco. In teoria sono indirizzate a tutti i bambini che ne hanno bisogno, ma sono frequentate più spesso dai bambini stranieri che hanno bisogno di ampliare il loro vocabolario o migliorare la grammatica.  In alcuni licei e, soprattutto nelle Gesamtschule, già da qualche anno ci sono le Classi Internazionali. Queste classi sono nate con lo scopo di permettere lo studio intensivo del tedesco e vengono frequentate dagli allievi delle superiori il primo anno di arrivo in Germania. Al termine dell’anno, di norma, gli allievi vengono inseriti in classi normali.

Quanto è presente la religione all’interno degli istituti scolastici pubblici?

In linea di massima le famiglie alle elementari hanno la possibilità di scegliere tra un istituto pubblico completamente laico, uno di religione cattolica e uno di religione evangelica. Normalmente i genitori non scelgono l’istituto in base alla religione, ma in base ad altre caratteristiche, per esempio se è una buona scuola e se è vicino a casa. In questo modo, spessissimo le scuole vengono frequentate da bambini di religione diversa da quella praticata a scuola. In ogni caso tutti i bambini, se iscritti in una scuola con orientamento religioso, devono seguire due ore di religione alla settimana e una messa al mese. Per quanto riguarda le scuole superiori, le scuole pubbliche offrono la scelta tra l’insegnamento della religione cattolica, evangelica, o della filosofia pratica.

Ma è vero che la scuola tedesca è migliore di quella italiana?

Posta così, non è nemmeno una domanda, ma è così che me lo sento chiedere la maggior parte delle volte, e la risposta che do sempre è DIPENDE. Anche su questo potrei scrivere un libro, ma, in sintesi, posso dire che le strutture scolastiche qui sono migliori, il sistema scuola grava economicamente meno rispetto a quello italiano e, in generale, esiste una vera meritocrazia. Non vedrete mai un bambino promosso solo per “toglierselo dai piedi”. La cosa che preferisco della scuola tedesca è il modo che ha di accompagnare i bambini attraverso una politica di lenta e graduale responsabilizzazione. Nelle prime due classi delle elementari, ad esempio, i bambini non ricevono voti. Anche alla fine dell’anno la pagella consta di un giudizio generico sulla vita scolastica del bambino. L’ orario è più corto e i compiti sono commisurati all’età. Di anno in anno, l’orario scolastico si allunga, i compiti occupano più tempo e arrivano compiti in classe e i voti.

Ringrazio Tatiana per questa piacevole intervista, e speriamo di avervi aiutati ad avere le idee più chiare sul Sistema Scolastico Tedesco!

Germania solo andata la trovate anche su Facebook

immagine tratta da internet

 

5 pensieri su “Il Sistema Scolastico Tedesco

  1. Ciao.
    Volevo solamente aggiungere che la durata totale del Ginnasio non sara’ piu’ di 8 anni,ma passera’ a 9 anni in totale, con una settimana scolastica di 30ore.

    Questo succedera’ nel nostro “futuro” Ginnasio(in Baviera) , anno scolastico 2017-18

    ~barbara

    Liked by 1 persona

  2. Lile ha detto:

    Ciao a tutte io sono nuova qui , ma vi seguo spesso, siccome devo prepararmi al trasferimento dall Italia in Germania da qui all anno prossimo, volevo un parere! Ho mia figlia che deve iniziare la prima elementare…. È meglio farla iniziare qui in Italia o meglio direttamente lì in Germania?? Chiedo parere a voi che avete fatto questa scelta prima di me…

    Liked by 1 persona

      • Lile ha detto:

        Grazie mille è già da qualche mese che inizio a insegnargli qualcosa attraverso il gioco… Purtroppo comincia qui la prima elementare…Grazie mille e auguri anche a voi:-) PS continuerò a seguirla!

        Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...